La Sentiment Analysis al tempo di Twitter

Le slide di presentazione del progetto La radice dell’ottimismo – La Sentiment Analysis al tempo di Twitter.

Percorso della presentazione:

Sentiment Analysis (analisi dei sentimenti)

Tradizionalmente applicata alle opinioni e alla risposta emotiva degli utenti di un servizio

  • Creazione di grammatiche (dizionario lessicale, regole sintattico-semantiche)
  • Estrazione dei sentimenti e dell’intensità
  • Validazione dei dati e Classificazione

Affidabilità delle valutazioni

  • Accuratezza valutazioni umane: 80%
  • Affidabilità ricercata: 70~75%
  • Necessità di verifiche continue
    • Falsi positivi e falsi negativi
    • Messaggi ignorati e limiti di copertura

Comunicazione su Twitter

  • Testi brevissimi
  • Regole grammaticali non rispettate
  • Uso frequente di neologismi
    • Hashtag
    • Parole aggregate

Il nostro approccio

  • Dizionario composto di sole radici lessicali (non parole intere)
  • Ricerca delle radici all’interno di ogni parola
  • Analisi lessicale, non semantica (ricerca dei sentimenti evocati, non di quelli espressi)

Vantaggi

  • Riconoscimento degli hashtag
  • Buona tolleranza ai neologismi
  • Analisi più efficiente (dizionario breve, ricerca a tutto campo)

Svantaggi

  • Side-effect delle radici troppo corte
  • Necessità di curare le ridondanze
  • Necessità di inserire radici correttive

polistweet sentiment analysisUse case: PolisTweet

 

Sviluppi futuri

  • Andamento temporale
    • Coerenza della comunicazione
    • Correlazione col trend generale nel tempo
  • Analisi delle risposte
    • Efficacia
    • Correlazione tra comunicazione e risposta
  • Dizionari specializzati e pubblici
  • Gestione dialetti e inglesismi, analisi multilingua

Applicazioni in psicologia

  • Modifica dei preconcetti cognitivi (cognitive bias modification)
  • Utile nelle terapie per ansia, depressione e dipendenze
  • Esempio: filtro notizie basato sui sentimenti evocati

Conclusioni

  • Analisi lessicale dei sentimenti
  • Dizionario di radici lessicali
  • Applicazioni già disponibili
  • Sviluppi interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *